LA RIVISTA

L'ultimo numero:


Gli altri numeri


Newsletter
Inserisci i tuoi dati per ricevere
le ultime notizie:
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Registrati
 

Notizie


[19/11/2019] Aire: Il Ministero dell’Interno richiede l’aggiornamento degli elenchi Aire entro il 31 dicembre

Connettiti a

e non ci pensi più!

Anche nel 2020 quesiti e formazione GRATIS!!!

Leggi i dettagli delle quote SOCIO e ENTE per il 2020

 

Consulta l'elenco dei nostri corsi FaD!!

Se sei SOCIO o aderisce il tuo ENTE,

controlla quanti corsi gratis hai!!



Lo scorso 14 novembre Il Ministero dell’Interno ha emanato la Circolare urgente n. 13/2019 avente ad oggetto “AIRE - Attività di verifica dati - Aggiornamento al 31 dicembre 2019 dell'Elenco unico dei cittadini residenti all'estero”

Il tutto in preparazione delle prossime consultazioni elettorali con il preciso scopo di realizzare l'aggiornamento dell'Elenco dei cittadini italiani residenti all'estero.

Conseguentemente i Comuni dovranno, in vista della produzione dell'Elenco unico, verificare le posizioni  anomale seguendo le modalità indicate nella "Nota Tecnica" allegata alla circolare.

Tutti i Comuni saranno così chiamati ad effettuare le seguenti verifiche:

1 - AIRE Elenchi anomalie "Soggetti con tipo elettore non valorizzato"

2 - AIRE Elenchi anomalie "Soggetti scartati nell' Elenco Unico"

3- AIRE Elenchi anomalie "Soggetti con sesso F, divorziati ma con cognome coniuge valorizzato (solo AIRE)

4 - altri elenchi

I Comuni non ancora subentrati in ANPR dovranno inviare all'Aire centrale del Ministero, entro il 31 dicembre 2019, i dati aggiornati dei cittadini italiani residenti all'estero iscritti nella propria anagrafe. Tale invio non riguarderà i Comuni già subentrati in ANPR.

In ogni caso tutti i Comuni dovranno effettuare i seguenti adempimenti:

  • verificare l'esattezza e la completezza dei dati relativi ai cittadini italiani residenti all'estero, anche con riferimento al dato relativo all'indirizzo estero, per evitare l'inserimento nel suddetto elenco di dati non corretti o incompleti;
  • procedere tempestivamente alla trattazione delle comunicazioni degli uffici consolari (iscrizione, variazione, cancellazione) per evitare disallineamenti con i dati contenuti negli schedari consolari;
  • effettuare la cancellazione delle posizioni duplicate e degli ultracentenari, per i quali non sia stata fornita la prova di esistenza in vita;
  • valorizzare il campo "Posizione elettore" (elettore, non iscritto nelle liste elettorali, perdita del diritto di voto).

Il corretto utilizzo del campo relativo al diritto di voto (elettore, non iscritto nelle liste elettorali, perdita del diritto di voto) risulta, infatti, fondamentale per procedere alla formazione dell'elenco degli elettori all'estero e garantire ai connazionali il regolare esercizio del diritto di voto. I Comuni subentrati in ANPR dovranno, inoltre, segnalare al fornitore software di riferimento l'esigenza che la funzionalità di aggiornamento della posizione elettorale sia necessariamente garantita dal software gestionale in utilizzo.

Scarica la Circolare 13/2019

 



La rivista Semplice per aiutarti nel lavoro quotidiano

Abbonati subito!! Cosa aspetti??

clicca qui