LA RIVISTA

L'ultimo numero:


Gli altri numeri


Newsletter
Inserisci i tuoi dati per ricevere
le ultime notizie:
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Registrati
 

Notizie


[05/09/2019] Anagrafe: Siena mette in atto un progetto pilota di intelligenza artificiale al servizio dei cittadini

Non rinunciare alla FORMAZIONE per il 2020!

Come??  SEMPLICE...  con DeA!!

 

 

Ritornano i nostri corsi FaD!!

 

Se sei SOCIO o aderisce il tuo ENTE,

controlla quanti corsi gratis hai!!



Si chiama Caterina, parla due lingue e interagisce con i cittadini per guidarli nelle pratiche anagrafiche  del Comune di Siena. È stata presentata lo scorso 3 settembre, a Siena, la prima Assistente Virtuale dei Servizi Demografici per supportare il cittadino in ogni fase dei vari iter amministrativi relativi all’anagrafe e allo stato civile. Il nuovo sistema, pensato a 360 gradi per la prima volta in Italia e sviluppato con la piattaforma Algho, ha lo scopo di semplificare l’accesso alle informazioni relative ai servizi e alla richiesta di documenti, come il cambio di residenza o il rinnovo della carta d’identità, fino all’invio digitale del documento richiesto, con valore legale.

Il progetto pilota di Siena, avvalendosi delle ultime novità in tema di tecnologie della comunicazione, è rivolto anche alle persone diversamente abili e potrà essere replicabile per altri servizi ed enti pubblici e privati.

Secondo l’amministrazione comunale senese il cittadino potrà, da casa o dal proprio smartphone,  senza più sottoporsi ad estenuanti file e ai rigidi orari di apertura, dialogare direttamente con l’assistente virtuale attraverso la piattaforma online messa a disposizione dal Comune e accessibile anche alle persone non udenti e non vedenti. Il sistema è realizzato in due lingue, italiano e inglese, con l’obiettivo di valorizzare la politica di integrazione per i residenti del Comune di Siena e facilitare i servizi ai cittadini stranieri e agli studenti dell’Università di Siena e dell’Università per Stranieri.

Il nuovo servizio sarà attivo dal 1 novembre. È prevista una prima fase informativa, in cui le informazioni saranno inserite sul sito per la conoscenza di base dell’assistente virtuale. Questa prima fase di inserimento permetterà al cittadino di navigare correttamente nelle pagine di destinazione e fornire in seguito le informazioni per adempiere al compimento del servizio. A seguire, una fase integrativa permetterà al sistema di raccogliere le informazioni del cittadino e di effettuare il servizio. Il riconoscimento dell’utente avverrà attraverso lo Spid – Sistema Pubblico di Identità Digitale – che servirà per l’autenticazione del cittadino e per la consegna del documento online, automatizzando tutti i processi relativi ai servizi demografici del Comune di Siena.

Grazie alle tecnologie di Intelligenza Artificiale – spiega il Sindaco Luigi De Mossi – Siena si fa apripista di un progetto che permette di coniugare innovazione tecnologica, burocrazia e facilità di accesso alle informazioni applicate alla Pubblica Amministrazione. Con la tecnologia della Digital Human Interface, infatti, l’assistente virtuale ha un volto e una voce, integrato a un sistema intelligente di raccolta dati che permetterà di reperire in breve tempo le informazioni richieste. Questo progetto pilota ci dà l’occasione per conoscere una realtà diversa, quello dell’intelligenza artificiale, grado di aprire opportunità di lavoro e crescita per i giovani e per la nostra città.

Il progetto Caterina – commenta Sara Pugliese, Assessore alle Politiche giovanili, pari opportunità, servizi informatici – pone il cittadino al centro dell’attività amministrativa. A guidarci in questo progetto è stata la voglia di un dialogo con il cittadino, per dare vita a un’interfaccia pratica anche per i meno esperti di tecnologia ma di facile gestione, con un progetto accessibile a tutti, dallo studente al cittadino fino agli utenti non udenti e non vedenti, con la possibilità della doppia lingua. Le risorse umane impiegate nei servizi demografici non ne risentiranno, ma verranno supportate nelle attività dall’assistente virtuale”.



La rivista Semplice per aiutarti nel lavoro quotidiano

Abbonati subito!! Cosa aspetti??

clicca qui